Coraggio, caro cuore di M. Aiello

Coraggio, caro cuore di M. Aiello

Questa la racconto perchè voglio condividerla:

Questa mattina, seduta in auto, in sosta, osservo un vecchietto che cammina a passettini piccoli e prudenti, cercando di sostenersi a ciò che trovava a portata di mano, ma guardava dritto davanti a sè e non in basso, dove posava il passo.

Avvicinandosi all’auto, posa una mano sul cofano della macchina e mi dice “Mi scusi, ma sa, sono cieco”, gli rispondo “Nulla, anzi complimenti per il coraggio” e lui mi dice “Eh, signora, il coraggio è questione di volontà!”.

Nel frattempo si avvicina un ragazzo e gli porge un braccio, lui gli chiede di aiutarlo a passare tra marciapiede e auto e se ne va.

Ed io resto a pensare che il coraggio è questione di volontà.