Trials, farmaci e pubblicazioni: cui prodest?

Trials, farmaci e pubblicazioni: cui prodest?

In questa puntata di ScleroNews ci troviamo a riflettere su un aspetto che fa discutere e che fa crescere la diffidenza di tutti noi nei confronti delle varie sperimentazioni, dei farmaci, ma ancora di più sulle case farmaceutiche e sui ricercatori che sono alle dipendenze di queste multinazionali.

Qualche giorno fa Paolo Destro ha condiviso sulla sua pagina di Facebook un post che riportava un’inchiesta della CBS Canadese che metteva in relazione i trials effettuati, dichiarati, portati a termine con risultati pubblicati e quelli iniziati, dichiarati, ma non portati a termine con risultati non pubblicati.
Vi assicuriamo che quello che abbiamo trovato vi farà molto riflettere.

Per fare questa ricerca, siamo partiti da quanto ha pubblicato le CBS Canadese, supportato da quanto è riportato nel link: https://trialstracker.ebmdatalab.net (Built by Anna Powell-Smith and Ben Goldacre at the Evidence-Based Medicine Data Lab, University of Oxford).

Buona visione.

GUARDA IL VIDEO: Trials farmaci pubblicazioni cui prodest